Flat Design – la semplicità dell’immagine

Lab1919 - Scheumorfismo e Flat Design

Scheumorfismo

DEFINIZIONE
Si basa sul concetto di riprodurre fedelmente la realtà nel mondo digitale, non solo nelle funzionalità, ma anche nell’aspetto estetico.


CARATTERISTICHE
– Riproduzione delle forme come nella realtà
– Riproduzione degli elementi grafici il più possibile fedeli alla realtà
– Uso di sfumature e ombreggiature
– Udo di diversi font legati alla natura del soggetto rappresentato
– Uso di palette di colori complesse e variegate
– Uso di texture
– Uso variegato di colori


PRO
Avendo un forte richiamo con la realtà permette una migliore comprensione del suo scopo.


CONTRO
– La realizzazione è più complessa in quanto richiede un maggiore ricerca nella grafica texture.
– E’ difficoltoso per la programmazione di siti o app
– Rispecchiando la realtà è più soggetto al tempo e alle mode

Flat Design

DEFINIZIONE
Si basa sul concetto di eliminare il superfluo lasciando solo l’indispensabile necessario a comunicare l’oggetto o l’azione.


CARATTERISTICHE
– Uso di forme elementari (cerchi, quadrati e rettangoli)
– Schematizzazione degli elementi
– Una chiara distinzione dei piani
– Uso di font dal disegno semplice e, tendenzialmente, in bold
– Uso di palette di colori luminose con al massimo 6 o 8 colori
– Uso di tinte piatte
– Uso dei colori primari


PRO
Se progettato bene rende il design decisamente user-friendly, perché più diretto e di semplice lettura.


CONTRO
Troppa semplicità crea problemi di usabilità nell’interfaccia in quanto diventa poco intuitivo trasmettendo all’utente un senso di frustrazione.
E’ importante che l’utente riconosca gli elementi di azione, come dei rollover a dei link.